Comune di Resuttano (CL)

Cambio o aggiunta Cognome e Nome

Che cos'è
Chiunque vuole cambiare il nome o aggiungere al proprio un altro nome ovvero vuole cambiare il Cognome perché ridicolo o vergognoso o perché rivela origine naturale, deve farne domanda.
Chi può fare la richiesta
Tutti i cittadini residenti in Italia nel proprio comune di nascita; la domanda deve essere presentata al Prefetto della provincia del luogo di residenza o di quello nella cui Circoscrizione é situato l'ufficio dello stato civile dove si trova l'atto di nascita al quale la richiesta si riferisce.
Quanto fare la richiesta
In ogni momento - una volta ottenuto il decreto con la modifica o l'aggiunta, dovrà essere trascritto nei registri dello stato civile del Comune di nascita, su richiesta dell'interessato .
Come fare

Nella domanda si deve indicare la modificazione che si vuole apportare al nome o al cognome oppure il nome o il cognome che si intende assumere.

In nessun caso può essere richiesta l'attribuzione di cognomi di importanza storica o comunque tali da indurre in errore circa l'appartenenza del richiedente a famiglie illustri o particolarmente note nel luogo in cui si trova l'atto di nascita del richiedente o nel luogo di sua residenza.

Per informazioni o chiarimenti rivolgersi presso L'Ufficio Stato civile del proprio comune di residenza.

Costo
Il servizio é gratuito. Art. 93 DPR 396/2000
Esenzione fiscale
In tutti i casi di cambiamento di nomi e cognomi perché ridicoli o vergognosi o perché rivelanti
origine naturale, le domande e i provvedimenti contemplati in questo capo, le copie relative, gli scritti e i documenti eventualmente prodotti dall'interessato sono esenti da ogni tassa.
Fonte normativa

  Legge n. 127/97;

Dal 30 marzo 2001 é entrato in vigore il D.P.R. n. 396/2000 "Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'art. 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (S.O. al n. 303 del 30/12/2000).