Regione Siciliana

Denuncia di Residenza

DENUNCIA DIRESIDENZA
Che cos'è

Chiunque ( italiano o straniero ) risiede in modo stabile sul territorio del Comune é obbligato a:
 - richiedere l'iscrizione anagrafica per sé e per i propri familiari o conviventi;
 - comunicare i cambiamenti di indirizzo all'interno del Comune di residenza;

Chi può fare la richiesta
Il cittadino straniero che dimora abitualmente nel Comune .
Quandi fare la richiesta

Il cittadino che intende chiedere il trasferimento della residenza - da altro Comune o da Stato straniero - nel Comune di nuova residenza deve:

Nel caso di trasferimento di nuclei familiari la denuncia può essere presentata da un qualsiasi componente della famiglia, purché maggiorenne.

Le dichiarazioni relative ai minori devono essere rese da chi esercita la potestà o la tutela. Il denunciante deve sapere indicare i dati anagrafici di tutti i componenti del nucleo familiare.

Qualora l'immigrazione, il cambio di residenza, il cambio di indirizzo avvengano presso un nucleo familiare già esistente (cioé già iscritto in anagrafe in quell'appartamento) la dichiarazione dovrà essere sottoscritta, oltre che da colui che chiede l'iscrizione o il cambio di indirizzo, anche da un componente maggiorenne del nucleo familiare già esistente.

Qualora l'immigrazione, il cambio di residenza, il cambio di indirizzo vengano richieste presso un affittacamere o un albergo e' necessario produrre una dichiarazione del titolare di detti esercizi su carta intestata che contenga esplicitamente l'autorizzazione a iscriversi presso la struttura alberghiera.

Dove andare
Per ulteriori informazioni del caso recarsi presso l' Ufficio Anagrafe del proprio comune.
Documentazione da presentare
Presentarsi munito di passaporto non scaduto oppure la carta d'identità del proprio paese (solo per i cittadini della Comunità Europea) o carta d'identità rilasciata da un altro Comune italiano con permesso di soggiorno valido.

 

torna all'inizio del contenuto